Vi presentiamo i nostri sviluppi tecnologici volti a efficienza energetica, trasferimento di energia ad alta potenza, e sistemi ad alta potenza per lo stoccaggio di energia, in particolare per le applicazioni di mobilità, con particolare attenzione all’uso militare.
Nel corso del suo sviluppo tecnologico, KiteGen ha progettato e realizzato sistemi modulari e personalizzabili di immagazzinamento e trasferimento a potenza molto elevata.
Gli elementi chiave sono:
• Armadi di supercondensatori (SC), collegati in serie, con tensione di uscita fino a 1200V.
• BCMS (Batteria di Caps Management System) per il bilanciamento attivo e diagnostica remota di ogni elemento.
• Alta efficienza, alta potenza, e sistema reattivo ultraveloce per il trasferimento di energia tra le diverse unità di storage.
• Convertitore DC per pareggiare i flussi di ingresso e di uscita di energia (ad essere utilizzato anche in connessione con generatori fotovoltaici e microvento.
• Automatizzato sistema multi-pin conduttivo per i trasferimenti di energia tra diversi veicoli o vettori (per esempio tra una e-riparo e un carrello elevatore). tempo di trasferimento di energia dell’ordine dei secondi.
SC sono ben noti nel settore automobilistico, in cui tutte le major stanno progettando sistemi di storage combinata SC / batteria, al fine di affrontare la questione energia elettrica per i veicoli elettrici.

Le principali caratteristiche SC che rendono questi dispositivi non solo complementari, ma anche competitivi rispetto alle batterie elettrochimiche, e l’unica soluzione per applicazioni speciali ad alta potenza, sono:
• temperatura esteso range operativo da -40 a +80 ° C;
• bassa auto-scarica e l’assenza di eventuali danni o le prestazioni di decadimento se non viene utilizzato per lungo tempo, permettendo ai sistemi pronti per l’uso in tempo reale;
• centinaia di migliaia a un milione di cicli/durata;
• enorme densità di potenza dell’ordine di MW per MJ di energia immagazzinata.
Le caratteristiche elencate possono consentire numerose applicazioni, tra le quali citiamo le seguenti:
• unità di energia auto-sostenuta, installato con diverse configurazioni su diversi sistemi tattici, rimorchi semoventi, rifugi;
• energeticamente autonoma E-rifugio, in grado di svolgere funzioni idrauliche, con sollevamento jack, le aperture e le manovre, fotoelettrici, e con presa di corrente bidirezionale per loro il collegamento in parallelo, o per fornire energia ai carichi esterni, come antipasti, carrello elevatore, campo elettrico cucine.
L’energia immagazzinata in ogni riparo può variare da un paio di MJ, con SCs collocati in spazi residuali per i servizi occasionali e limitati, a 100kWh (360MJ) per un 22 piedi riparo interamente dedicato allo stoccaggio, con potenze di picco nell’ordine di centinaia MW per i picchi di carico e ultra stazioni di ricarica veloce ad alta energia per i veicoli elettrici.
Se, in caso di necessità, SC nei rifugi devono essere praticati da pannelli fotovoltaici, tempo di ricarica da zero con un unico insieme di pannelli fotovoltaici montati sul tetto riparo può variare da poche ore a 10 giorni per una piena di dimensioni (100kWh). Una volta caricato, il ripristino del livello di carica dopo l’uso è facilmente assicurata, fornendo così una pronta fornitura di energia.

© 2017 HUT8 Progettare l'Invisibile

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Vimeo Icon
  • Grey Google+ Icon
  • Grey Instagram Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now